Collezione: Piercing Rook

I piercing rook sono un'opzione popolare per il cartilagine dell'orecchio. A differenza del piercing helix, viene posizionato nella parte superiore del cartilagine, conferendo un look distintivo e audace. È anche facile da fare e può essere personalizzato con diversi stili di gioielli. Nel nostro negozio offriamo una vasta gamma di piercing rook in diversi materiali e disegni, così da poter trovare quello perfetto per te.

Se sei un amante della moda e della bellezza, probabilmente avrai sentito parlare dei piercing rook, un piercing per l'orecchio che è diventato molto popolare negli ultimi anni. Questo tipo di piercing si trova nella parte interna dell'orecchio, creando un aspetto elegante e sofisticato.

Il piercing rook è una scelta perfetta per coloro che cercano uno stile unico e distintivo. Sebbene sia un tipo di piercing più recente, sta guadagnando terreno e sempre più persone lo scelgono per il suo aspetto elegante e per l'opportunità di personalizzarlo con una grande varietà di gioielli e disegni. Inoltre, i piercing rook sono un'ottima opzione per coloro che desiderano un piercing discreto e più facile da nascondere, dato che si trova in una zona meno visibile dell'orecchio.

IL TIPO DI GIOIELLO PER IL TUO PIERCING ROOK

Durante il processo di guarigione del piercing, è fondamentale selezionare un gioiello realizzato con materiali compatibili. L'acciaio chirurgico, contenendo nichel, non è una scelta consigliata, in quanto può provocare complicazioni. È meglio optare per gioielli in titanio di grado ASTM-F136, argento sterling o oro. Il titanio ha molti vantaggi rispetto all'acciaio, come il suo peso, la resistenza e la leggerezza. Inoltre, non contiene nichel, il che riduce il rischio di reazioni allergiche e infezioni.

Quando si fa un piercing rook per la prima volta, è probabile che si utilizzi una barra curva. Come con altri piercing del cartilagine dell'orecchio, non si consiglia di usare un anello al momento della posa. Tuttavia, è possibile scegliere un anello da 1 a 2 mesi dopo la guarigione. Non esitare a chiedere ulteriori informazioni al tuo piercer di fiducia, ad esempio durante la tua visita di follow-up.

QUALI GIOIELLI USARE PER IL ROOK?

Per il piercing rook si utilizza un gioiello di tipo curvo, come un barbell rook (o banana), un ferro di cavallo o un anello, che si adatta perfettamente alla forma dell'orecchio. Per una barra curva, deve avere una dimensione minima di 6 mm e per un anello, tra 6 e 8 mm di diametro.

QUANDO CAMBIARE IL GIOIELLO DEL ROOK?

Il gioiello del piercing rook deve essere mantenuto per il tempo consigliato dal piercer, che di solito è di almeno 6 a 8 settimane durante il periodo di guarigione iniziale. Una volta che la perforazione è completamente guarita, che può richiedere diversi mesi, è possibile cambiare il gioiello del rook.

È importante tenere presente che cambiare il gioiello troppo presto può provocare complicazioni, come infezioni o irritazioni. Pertanto, si consiglia di attendere almeno alcuni mesi prima di cambiare il gioiello del rook e di farlo sempre con l'aiuto di un piercer professionista.

QUANDO GUARISCE IL ROOK?

In genere, ci si può aspettare che il piercing del rook impieghi almeno da 6 a 8 mesi per guarire completamente. Il tempo di guarigione del piercing rook varia da persona a persona e dipende da vari fattori, come l'età, la salute generale, l'igiene e la cura dopo la perforazione.

Durante le prime settimane, la zona del rook può presentare arrossamento, gonfiore, secrezioni e sensibilità al tatto. Questi sintomi sono normali e fanno parte del processo di guarigione. È importante mantenere la zona pulita e asciutta per prevenire infezioni e permettere al corpo di guarire adeguatamente.

ANELLI PER IL TUO PIERCING ROOK

Gli anelli per il rook possono essere grandi o sottili e adornati con pietre semipreziose, il che li rende un'opzione molto versatile. Non è raro trovare anelli con incastonature di ossido di zirconio, diamanti o piccoli cristalli multicolori, come opale o turchese. È importante tenere presente che il diametro del rook deve essere tra 6 e 8 mm, dato che è una regione estremamente remota.

Il piercing rook aggiunge profondità alla composizione delle tue orecchie, essendo situato nella piega del cartilagine che è visibile immediatamente. Oltre agli anelli, puoi anche optare per gioielli a forma di ferro di cavallo. Sia gli anelli che i gioielli a forma di ferro di cavallo sono un ottimo modo per aggiungere un tocco di stile alle tue orecchie. Con una vasta varietà di opzioni disponibili, sicuramente troverai il gioiello perfetto per il tuo piercing rook.

BANANE PER IL TUO PIERCING ROOK

Il piercing banana è un tipo di orecchino curvato che si adatta perfettamente al piercing rook, dandogli un tocco unico. Può aggiungere un tocco rock o addirittura un effetto punk alle tue composizioni dell'orecchio.

Questo tipo di piercing può anche aggiungere un tocco di pazzia e originalità.

Se preferisci qualcosa di più discreto, puoi optare per un piercing con una piccola palla alle estremità. Ma se sei di quelle persone che amano esprimere la loro creatività, ti consigliamo i cristalli con gemme o zirconi. La brillante bellezza di questo piccolo zircone accentuerà la tua bellezza e la tua sensibilità.

QUALI SONO I BENEFICI DEL PIERCING ROOK?

Si è scoperto che il piercing rook ha alcuni benefici, tra cui la riduzione delle emicranie. Secondo alcuni rapporti, il piercing rook può essere utilizzato come un punto di pressione per alleviare i mal di testa e le emicranie. L'idea dietro a ciò è che la perforazione del cartilagine crea una pressione su un punto specifico dell'orecchio, che si ritiene abbia un effetto analgesico sul corpo. Si dice che la pressione sul punto di pressione del rook rilascia endorfine, che sono analgesici naturali del corpo, e può aiutare a ridurre i mal di testa e le emicranie.

COME ABBINARE IL PIERCING ROOK?

Il piercing rook è una scelta popolare ed elegante per coloro che cercano una forma unica di adornare le loro orecchie. Tuttavia, è importante tener conto della sua posizione nel centro del cartilagine e cercare di non esercitare troppa pressione sulla zona. Inoltre, si consiglia di evitare di indossare gioielli che includano l'antelix e il daith insieme, in quanto può influire sull'aspetto generale del piercing.

D'altro canto, il piercing rook si abbina perfettamente con altri piercing all'orecchio, come l'elice e il trago, per creare un look accattivante ed elegante. È anche possibile decorare i lobi delle orecchie per aggiungere ancora più stile alla combinazione di piercing.

In generale, il piercing rook offre un'ampia gamma di possibilità per personalizzare le tue orecchie e esprimere il tuo stile e la tua creatività. Con una vasta varietà di gioielli disponibili, da cerchi eleganti a perni curvi, c'è qualcosa per ogni gusto e preferenza.

CHE DIMENSIONE DOVREI SCEGLIERE?

Per permettere una corretta guarigione e prevenire l'infiammazione, è importante scegliere un gioiello della lunghezza adeguata per il piercing rook durante la fase di guarigione. In genere, si consiglia di utilizzare un gioiello più lungo all'inizio e di cambiarlo con uno più corto una volta che l'infiammazione è diminuita e la guarigione è avanzata. È importante consultare un piercer di fiducia per assicurarsi di scegliere il gioiello giusto e di effettuare il cambio in modo sicuro.

Inoltre, è importante tenere presente che l'infiammazione e il dolore possono essere normali nelle prime settimane dopo aver fatto il piercing rook. È importante mantenere la zona pulita e seguire le istruzioni per la cura post-operatoria fornite dal piercer. Se si prova un dolore eccessivo o un'infiammazione che non diminuisce dopo alcuni giorni, è importante consultare un professionista sanitario.

Ecco le dimensioni standard:

Barra curva: 6 mm / 1,2 mm

Anello: 6-8 mm / 1,2 mm

Non sorprenderti se la lunghezza del gioiello è più corta rispetto al tuo primo gioiello, è assolutamente normale.