Emicranie da piercing Daith

Piercing daith ed emicrania

Soffri regolarmente di emicranie? Hai mai sentito parlare del piercing Daith come rimedio a questi mal di testa? Sembra che i progressi tecnologici abbiano aumentato la frequenza delle crisi di emicrania negli ultimi anni.

Presso la Gioielleria Luna, siamo specializzati in piercing all'orecchio da molti anni e desideriamo condividere alcune informazioni interessanti in merito.

Il piercing Daith si trova all'interno dell'orecchio, vicino al canale uditivo. È sia alla moda che discreto. Inoltre, ha guadagnato popolarità negli ultimi anni come possibile soluzione alle emicranie, agendo su un punto di agopuntura specifico per alleviare il dolore.

In questo articolo, scoprirai se il piercing Daith è davvero efficace contro le emicranie, dove e come realizzarlo, oltre a opinioni e testimonianze interessanti. Cominciamo!

Che cos'è il piercing Daith?

Questo tipo di piercing all'orecchio sta guadagnando popolarità e si trova in una piega di cartilagine a forma di virgola al centro del padiglione auricolare, appena sopra il canale uditivo. È situato accanto al trago, quella piccola linguetta di cartilagine che si preme quando c'è troppo rumore.

Tuttavia, è importante non confondere il Daith con forward helix, situato sul bordo superiore dell'orecchio, alla base del cranio e vicino alle tempie. Il Daith si trova sotto forward helix e il rook, un'altra piega di cartilagine.

Discreto ma elegante, il piercing Daith aggiunge un tocco unico e raffinato alla personalità di chi lo indossa. Spesso si inserisce un anello o un cerchio, e secondo il suo creatore, la posizione è ideale quando l'estremità inferiore dell'anello sembra emergere direttamente dal canale uditivo.

Anche se il Daith è talvolta utilizzato per mitigare le emicranie (argomento che approfondiremo più avanti), è soprattutto apprezzato dai giovani adulti desiderosi di affermarsi e distinguersi. I piercing all'orecchio hanno un significato profondo nella nostra società.
piercing all'orecchio daith

Ma allora, quali sono le cause delle emicranie?

Con l'onnipresenza di smartphone, tablet e computer nella nostra vita quotidiana, le emicranie sono diventate un flagello del XXI secolo. Prima di esplorare i vantaggi del piercing Daith contro le emicranie, è essenziale comprendere le loro origini e cause.


Le cause e i sintomi dell'emicrania


Le emicranie sono definite come mal di testa che possono causare dolori severi e talvolta insopportabili. Si verificano quando i vasi sanguigni che irrorano il cervello si dilatano e si contraggono, e possono purtroppo durare diversi giorni.

A differenza della febbre e del mal di testa da tensione, l'emicrania è una vera patologia. Questo disturbo può essere accompagnato da una sensibilità estrema alla luce e al rumore, così come da nausea e vomito. Il dolore, spesso localizzato da un solo lato della testa, può anche estendersi ai seni paranasali.

Le cause delle emicranie

Le cause delle emicranie sono diverse e includono:

  • Cambiamenti ormonali nelle donne: mestruazioni, uso di contraccettivi, ecc.
  • Consumo di alcune bevande, in particolare alcol e caffè
  • Stress
  • Stimoli sensoriali intensi: luci, suoni, odori
  • Disturbi del sonno
  • Attività fisica intensa
  • Cambiamenti climatici
  • Uso di vasodilatatori e contraccettivi
  • Alimentazione: eccesso di formaggio e/o sale
  • Fattori ereditari


Esistono diversi tipi di emicranie, tra cui l'emicrania oftalmica è ben nota. Questa si caratterizza per disturbi visivi chiamati "aura", seguiti da mal di testa pulsanti spesso unilaterali, che possono essere scatenati da attività come la lettura, l'esposizione al sole o l'uso prolungato di schermi.

donna piercing emicrania daith

I trattamenti medici attuali contro le emicranie

Esistono vari metodi di trattamento che possono aiutare a gestire le emicranie. È cruciale trattare sia le crisi di emicrania sia lavorare sulla loro frequenza e intensità. È necessaria una diagnosi medica, e il trattamento deve essere iniziato il più presto possibile per evitare effetti collaterali negativi.


Durante una crisi di emicrania, è comune raccomandare analgesici di livello 1, come aspirina, paracetamolo o ibuprofene. Questi farmaci possono spesso alleviare i sintomi e essere sufficienti. Tuttavia, alcune crisi sono così intense che necessitano di trattamenti specifici che hanno un effetto vasocostrittore sui vasi sanguigni del cranio e possiedono anche proprietà anti-infiammatorie.

Per il trattamento di fondo, è possibile prendere alcuni farmaci specifici contro le emicranie o dei beta-bloccanti. Altri trattamenti possono essere considerati in base alla causa delle crisi. È spesso consigliato tenere un diario per monitorare l'evoluzione delle emicranie.

È importante ricordare che le informazioni sopra riportate non devono essere considerate come consigli medici e non sostituiscono il parere di un medico. È cruciale consultare un neurologo o un medico curante e fare attenzione a non abusare dei farmaci.

Rimedi naturali per alleviare le emicranie

Alcuni rimedi naturali possono aiutare a alleviare le emicranie, come l'applicazione di un balsamo a base di menta o il consumo di un'infusione di zenzero. In alcuni casi, l'applicazione di freddo può anche alleviare il dolore. Si consiglia generalmente di privilegiare la calma e l'oscurità, e di non esitare a massaggiare la testa o a praticare la relaxazione e la meditazione.

La verità sul piercing Daith contro le emicranie: mito o realtà?

Il piercing Daith è un argomento di dibattito nel campo della


salute da diversi anni. Si suggerisce che questo tipo di piercing agisca su un punto di agopuntura specifico dell'orecchio, ciò ridurrebbe la frequenza e l'intensità delle emicranie. Ma è davvero così?

Il punto di agopuntura Daith e l'agopuntura in generale

L'agopuntura è un elemento centrale della medicina tradizionale cinese, una tecnica terapeutica che implica l'uso di aghi per stimolare punti precisi del corpo. L'agopuntura è spesso associata alla riflessologia, un metodo manuale di auto-guarigione che mira anche a stimolare questi punti strategici del corpo.


Il punto di agopuntura Daith si trova in un punto specifico dell'orecchio ed è supposto ridurre le emicranie quando stimolato. L'uso di un piercing Daith, che preme continuamente su questa parte del cartilagine, potrebbe teoricamente avere un effetto simile.

Tuttavia, ad oggi non esistono prove scientifiche che confermano l'efficacia dell'agopuntura o del piercing Daith nel trattamento delle emicranie. Inoltre, poiché l'anatomia di ogni individuo è unica, il piercing Daith potrebbe non essere efficace per tutti.

piercing daith emicrania donna acuponctures

Indagini sull'efficacia del piercing Daith

Nonostante l'assenza di prove scientifiche, i risultati delle indagini sull'efficacia del piercing Daith nel ridurre le emicranie sono piuttosto incoraggianti. Secondo alcune testimonianze, circa il 90% delle persone che hanno optato per un piercing Daith hanno notato una diminuzione della frequenza o dell'intensità delle loro crisi.


Testimonianze e opinioni: il piercing Daith è davvero efficace contro le emicranie?

Secondo Erica Bautista, una perforatrice professionista del Sud della California, circa il 90% delle persone che ha seguito hanno visto una riduzione della frequenza o dell'intensità delle loro emicranie, o addirittura una diminuzione del numero di crisi dopo l'operazione. Sebbene il piercing Daith non sia efficace per tutti e non ci siano stati studi scientifici condotti, migrainebuddy.com ha pubblicato alcuni dati interessanti: il 59% delle persone intervistate ha notato una diminuzione della frequenza e/o dell'intensità delle loro emicranie, mentre il 79% raccomanda il piercing Daith per alleviare le crisi di emicrania.


Ecco alcune testimonianze da migrainebuddy.com:

"Cercavo una soluzione naturale e ho deciso che anche se non riduceva le mie emicranie, avrei comunque avuto un bel piercing." - Julie (Canada)

"Non ho avuto più emicranie nei primi mesi, poi sono tornate, ma molto meno frequentemente e meno intensamente. Prima, avevo crisi quotidiane, ora sono mensili." - Chloe (Inghilterra)

"Non ho più mal di testa mentre prima ne soffrivo tutti i giorni. Inoltre, la frequenza delle mie emicranie è molto diminuita: le ho una volta al mese o ogni due mesi. Tuttavia, il piercing non ha avuto alcun impatto sull'intensità del dolore delle mie emicranie." - Mel (Inghilterra)

"L'operazione è stata onestamente poco dolorosa, facile e veloce. Quello che è seguito è diventato stranamente terapeutico e mi ha dato voglia di prendere più cura di me stessa." - Natasha N (Zambia)

Se stai considerando di farti un piercing Daith per alleviare le tue emicranie, assicurati di consultare un perforatore professionale piuttosto che una gioielleria. Il personale delle gioiellerie non è formato per questa tecnica, e l'uso di una pistola per piercing può danneggiare la cartilagine del tuo orecchio. Il perforatore è un professionista esperto che segue rigorose norme igieniche. È anche importante farsi perforare l'orecchio dal lato dove le tue emicranie appaiono più frequentemente, cosa che puoi determinare tenendo un diario delle note.

Altri vantaggi del piercing Daith

Il piercing Daith non è noto solo per i suoi presunti benefici sulle emicranie, ma avrebbe anche benefici su altri aspetti della salute.

Il piercing Daith contro lo stress e i dolori di stomaco

Se stai considerando di fare un piercing Daith per alleviare lo stress, l'ansia o i dolori di stomaco, è importante sapere che secondo alcune ricerche condotte in Inghilterra e negli Stati Uniti, questo tipo di piercing potrebbe aiutare a ridurre questi sintomi. Come per le emicranie, il piercing Daith agirebbe su un punto di pressione specifico dell'orecchio, permettendo così di alleviare questi diversi sintomi.


È anche possibile che il miglioramento dello stress e dei dolori di stomaco sia legato all'impatto del piercing Daith sul plesso solare, che collega il sistema digestivo e il cervello. È importante consultare un perforatore professionale prima di realizzare il piercing e seguire tutte le raccomandazioni per una corretta guarigione e per evitare infezioni.

Rischi e svantaggi

Nonostante i vantaggi potenziali del piercing Daith, è fondamentale informarsi sui rischi e gli svantaggi associati a questa pratica.


Prima di tutto, farsi perforare il cartilagine dell'orecchio può essere doloroso. Anche se il dolore è generalmente sopportabile e di breve durata, è importante prepararsi psicologicamente prima di sottoporsi a un piercing.

Inoltre, la guarigione del piercing può richiedere diversi mesi e necessita di particolare attenzione e cure regolari per evitare qualsiasi infezione. È fondamentale seguire

le istruzioni del tuo perforatore e evitare attività a rischio durante il periodo di guarigione.

Infine, è cruciale scegliere un perforatore professionale per realizzare il tuo piercing Daith. Farsi perforare in una gioielleria con una pistola per piercing può causare danni irreversibili al cartilagine dell'orecchio e provocare reazioni allergiche.

È anche importante considerare che il prezzo di un piercing Daith può variare a seconda del salone e del tipo di gioiello scelto. Sebbene il costo possa essere elevato, è importante scegliere un perforatore qualificato per evitare rischi per la tua salute. Se il piercing Daith non funziona per trattare le tue emicranie o altri sintomi, è anche possibile che il foro si chiuda rapidamente in pochi giorni.

Torna al blog