Tutto sul piercing conch

Tutto sul piercing conch

I piercing Conch sono molto apprezzati per il loro design delicato e per come abbelliscono l'orecchio in modo spettacolare. Sono anche personalizzabili, adattandosi perfettamente alla tua orecchio o possono essere indossati da soli. Questi piercing del cartilagine prendono il nome dalla grande forma a spirale che ricorda una conchiglia.

Ci sono molte opzioni di posizionamento e tipi di gioielli per i piercing Conch, come la posizione interna o esterna e l'uso di perni o anelli. Anche se i piercing Conch possono essere esteticamente attraenti e perfetti per Instagram, possono anche essere intimidatori per alcune persone.

È importante informarsi su dolore, costo, cure post-piercing e il processo di applicazione del piercing Conch prima di decidere di procedere. Questo articolo ti fornirà tutte le informazioni necessarie per aiutarti a prendere una decisione consapevole riguardo al piercing Conch.

femme avec piercing conch

Cosa è un piercing conch?

I piercing conch sono una scelta molto versatile poiché possono essere combinati con altri piercing per creare uno stile unico o essere indossati da soli per valorizzare l'orecchio. Ecco alcuni suggerimenti da considerare quando scegli un piercing conch:

  • Considera la forma del tuo orecchio: Se hai un orecchio piccolo, un piercing conch interno potrebbe essere più adatto. Al contrario, per un orecchio più grande, un piercing conch esterno potrebbe essere più appropriato.
  • Scegli un gioiello adatto: Puoi optare per un perno o un anello. I perni sono ideali per i piercing conch interni perché sono più facili da posizionare. Gli anelli sono più adatti ai piercing conch esterni perché permettono di regolare la dimensione e lo spessore del gioiello.
  • Considera il dolore e il costo: I piercing conch sono generalmente più dolorosi di altri tipi di piercing perché vengono posizionati nel cartilagine, che è più duro della pelle. Il costo può anche variare a seconda del tipo di gioiello scelto e del professionista che esegue il piercing.
  • Presta attenzione durante la guarigione: I piercing conch possono richiedere più tempo per guarire rispetto ad altri tipi di piercing. Assicurati di seguire le istruzioni del tuo professionista e di pulire regolarmente il piercing per evitare infezioni.


Tempo di guarigione e dolore

È difficile determinare esattamente quanto dolore possa causare un piercing conch, poiché ogni persona ha una tolleranza al dolore diversa. Tuttavia, essendo realizzati nel cartilagine dell'orecchio, i piercing conch sono spesso più dolorosi di quelli al lobo. Anche se il dolore può variare da persona a persona, è generalmente paragonabile a quello di altre parti dell'orecchio e rimane sopportabile.


I piercing del cartilagine generalmente impiegano più tempo a guarire rispetto a quelli al lobo, che possono richiedere tra due e quattro mesi.

Il modo migliore per assicurare una guarigione naturale di qualsiasi tipo di piercing è seguire scrupolosamente le cure post-operatorie.

Costo del piercing conch

Il costo di un piercing conch può variare a seconda del luogo in cui lo fai e del tipo di gioiello scelto, oscillando generalmente tra 35 e 50 euro.


Cure post-intervento

C'è sempre un rischio di infiammazione o infezione quando si perfora il cartilagine. È cruciale seguire correttamente le cure post-piercing e pulire il piercing almeno due volte al giorno con una soluzione salina pulita. È anche importante non maneggiare o alterare il piercing, anche se sei tentato di giocare con il tuo nuovo gioiello. Assicurati che la perforazione sia effettuata in modo sterile e che l'area rimanga pulita e esente da infezioni.

Dormire sul lato perforato

Se dormi di lato, si consiglia di non sdraiarsi sul lato perforato fino a quando non è completamente guarito. Dormire sul piercing può causare irritazione e complicare la guarigione. In


oltre, si raccomanda di applicare quotidianamente un sapone antimicrobico sull'area perforata e di asciugare bene dopo la pulizia. Se noti un gonfiore che non migliora o del pus, è importante consultare un medico per determinare se è presente un'infezione.

Come cambiare il tuo piercing Conch

È essenziale non toccare il nuovo piercing fino a quando non è completamente guarito, il che può richiedere tra sei e nove mesi. Quando decidi di cambiare il gioiello per la prima volta, è consigliabile tornare dal professionista che ha realizzato il primo piercing. In questo modo, puoi assicurarti che il piercing sia completamente guarito e pronto per il cambio del gioiello, evitando qualsiasi rischio di lesione. Inoltre, il piercer potrà darti consigli adatti alla manutenzione domestica, a seconda del tipo di gioiello che scegli.

Quale tipo di gioiello usare per il piercing Conch?

I perni sono ottime opzioni per i piercing conch interni perché sono piccoli, comodi e facili da cambiare in qualsiasi momento. I piercer spesso utilizzano un perno per la prima perforazione. Tuttavia, una volta guarito, è possibile ornarlo con un gioiello diverso, come un anello o una barra, a seconda della posizione e dell'anatomia della persona.


Gli anelli sono popolari per i piercing conch, in particolare quelli della bordura esterna, poiché sono disponibili in molte varietà. Tuttavia, non sono raccomandati per un primo piercing, poiché possono causare irritazione e movimento eccessivo.

Quale tipo di materiale scegliere per il mio piercing Conch?

  • Acciaio inossidabile di qualità implant: È uno dei materiali più sicuri per un nuovo piercing, perché è ipoallergenico e progettato per essere utilizzato senza rischi nel corpo. Si consiglia di evitare gioielli di scarsa qualità che possono provocare reazioni allergiche.
  • Titanio per impianti: Un altro metallo adatto agli impianti. Se sei allergico al nichel, il titanio, che contiene tracce infime di questo metallo, potrebbe non essere l'ideale. Tuttavia, il titanio è generalmente raccomandato per i primi gioielli dopo il piercing.
  • Platino, oro e platino: Questi metalli di alta qualità, come il platino e l'oro, sono opzioni estremamente sicure. Vale sempre la pena investire di più in un prodotto di alta qualità. Evita l'oro placcato, che può scheggiarsi e causare infezioni se il piercing non è completamente guarito.


Piercing Conch e acupressione

Sebbene ci siano testimonianze aneddotiche secondo cui i piercing Conch possono aiutare le persone che soffrono di emicranie, la Fondazione americana per l'emicrania tiene a precisare che non esiste alcuna prova scientifica a sostegno di queste affermazioni. Inoltre, alcune persone affette da ansia hanno suggerito che i piercing Conch potrebbero aiutarle. Sebbene nessuno studio abbia confermato che i piercing riducano l'ansia, esiste un legame tra l'acupressione, l'agopuntura (cioè l'applicazione di pressione su aree specifiche del corpo umano) e il trattamento dell'ansia.

Torna al blog